Il PDL riparte da… Capezzone

Hai voglia a chiedere facce nuove, pulite e soprattutto oneste; il fallimento del PDL si denota nella scadenza e nella bassa qualità dei candidati presentati alle prossime elezioni politiche. Esempio di questo degrado è la candidatura alla Camera nel collegio Piemonte 1 di Daniele Capezzone. Romano de Roma l’ex radicale è stato presentato a Torino … Continua a leggere

Bossi e Pannella due vecchi leader allo sbando.

pan

Il voto di giovedì scorso sull’arresto di Nicola Cosentino ha terremotato due dei tre parti che hanno votato a favore dell’onorevole accusato di concorso esterno in associazione camorristica. Escludendo il Pdl che notoriamente appoggia deputati dal comportamento “discutibile” (nonostante Alfano continui a ripetere che vuole un partito degli onesti) Lega Nord ed il più piccolo … Continua a leggere

Al Capone ed il parlamento italiano

alcapone

Nel 1930 in America si riusci’ ad incrimanare Al Capone il boss della mafia italoamericana che era sempre riuscito a sottrarsi alle tenaglie della giustizia incastrandolo per evasione fiscale. L’espediente costo’ al criminale 11 anni di carcere ed assesto’ un duro colpo alla sua associazione malavitosa. Se cio’ fosse successo nell’ Italia del XXI secolo, … Continua a leggere

Le due leghe nord

padaniadivisa

Da una parte Bossi e il cerchio magico dall’altra Maroni ed i maroniani. La lega ormai non e’ un partito unitario, ma diviso simmetricamente in due. La coabitazione forzata tra diverse opzioni politiche ricondicucibili ai due capi storici padani sta portando ad una inattesa debolezza della leadership del movimento.E forse portera’ alla distruzione del partito. … Continua a leggere

Dimissioni di Malinconico e possibile arresto di Cosentino. Quando la casta vacilla

phpThumb_generated_thumbnail

Non succede molto spesso che un esponente del governo si dimetta dalla propria carica, o che la giunta per le autorizzazioni della Camera voti si all’arresto di un parlamentare. Ieri, in un solo giorno sono successe entrambi le cose, segno che il vento della polica cambia. Forse in meglio. Il sottosegretario Carlo Malinconico ha rassegnato … Continua a leggere

Giustizia : Cambia il vento in parlamento e nel governo.

maurizio-paniz_lap

Ad un anno ed un giorno da quel fatidico 14 dicembre 2010 in cui Berlusconi riusci’ a racimolare i voti per rimanere a Palazzo Chigi altri 11 mesi, il vento che spira in parlamento e’ profondamente cambiato. E’ bastato che il Pdl perdesse la leadership politica nelle Camere, e che Bossi desse il benservito a … Continua a leggere

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Unisciti agli altri 74 follower

  • DISCLAIMER

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L'autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l'autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 74 follower