Il masochismo del Pd

pd-ballottaggio-primarie-diretta-streaming-640x468

Si avvicina il 9 settembre data in cui la giunta del Senato dovrà pronunciarsi sulla decadenza di Berlusconi dopo la sua condanna a 4 anni per frode fiscale ed aumentano i dubbi sulla compattezza del pd nell’affrontare la questione. Le continue minacce ed i ricatti del Cav. infatti sembrano far breccia nel Pd e in … Continua a leggere

Amnistia? Non ora, grazie

NU_carcere

L’ultimo escamotage per salvare Silvio Berlusconi si chiama amnistia un provvedimento che nelle intenzioni del Pdl dovrebbe sottrarre il Cavaliere a scontare la propria pena camuffando il tutto con un atto di clemenza generalizzato. Nonostante infatti alcune forze politiche soprattutto i radicali di Pannella chiedano il provvedimento da molti mesi per poter svuotare le carceri … Continua a leggere

Berlusconi: fuori dal parlamento

606x341_229600_sentenza-berlusconi-occhi-puntati-s

C’è poco da scrivere, parlare e dibattere la verità è una e soltanto una: Silvio Berlusconi deve essere espulso dal Senato in virtù della legge Severino che prevede la decadenza dalla propria carica per i condannati a pene superiori i 3 anni. Il Cavaliere è stato dichiarato colpevole di frode fiscale e condannato in maniera … Continua a leggere

Tutti in piazza con l’inquisito!

1010803929

E’ stata indetta per sabato 23 marzo una manifestazione del PDL per dimostrare la propria vicinanza alla persona piu’ inquisita ( e non perseguitata) d’Italia :Silvio Berlusconi. Il Cavaliere ha infatti imposto al suo partito, ai suoi dirigenti ed ai propri militanti di scendere in piazza per stigmatizzare il presunto accanimento di una parte della … Continua a leggere

Il Pd vince alla Camera, Grillo nel paese

E così dopo la campagna elettorale più fumosa della nostra Repubblica, l’Italia si è espressa, in maniera forse non chiara ma si è espressa. Alcuni messaggi netti cominciano a profilarsi nonostante il caos post elettorale. Innanzitutto il dato che emerge inequivocabilmente è la vittoria di Grillo e del suo movimento che diventa il primo partito … Continua a leggere

VOTA TUTTI MA NON LEI

santanchEjpg

dANIELA sANTANCHE’

VOTA TUTTI MA NON LUI

storacE

fRANCESCO sTORACE

VOTA TUTTI MA NON LUI

Alfano

aNGELINO aLFANO

VOTA TUTTI MA NON LUI

la_russa

VOTA TUTTI MA NON LUI

BERLU1

sILVIO bERLUSCONI

Meglio votare Grillo che astenersi.

57956_281087

Il disgusto e’ tanto, votare per una politica che non e’ riuscita a riformare la legge elettorale che al momento priva gli elettori della possibilita’ di scegliere i propri rappresentanti e’ difficile. La rabbia e la frustrazione per una classe dirigente che ha badato piu’ ai propri interessi che a quelli della comunita’ sono grandi … Continua a leggere

Berlusconi alla deriva perde 3 voti su 4

Lo scenario che si profila dopo le elezioni e’ un quadro difficile da comporre , soprattutto nell’ottica della governabilita’ che dovrebbe essere il fine principale di ogni elezione. Il pd ha in mano la partita ma quello che fara’ la differenza e’ l’entita’ e le proporzioni della vittoria del centro sinistra. Alla camera dei deputati … Continua a leggere

Arriva nelle case degli italiani l’ultima balla di Berlusconi

resizer

berlusconi1 berlusconi2 In questi giorni stanno arrivando agli italiani delle lettere firmate da Silvio Berlusconi che certificano la volontà di restituire l’IMU ai contribuenti qualora il PDL dovesse riandare al governo. Si tratta dell’ennesima balla promessa dal Cavaliere, una “polpetta avvelenata” come l’ha definita Mario Monti che ha come uno scopo quello di far convergere … Continua a leggere

Il PDL riparte da… Capezzone

Hai voglia a chiedere facce nuove, pulite e soprattutto oneste; il fallimento del PDL si denota nella scadenza e nella bassa qualità dei candidati presentati alle prossime elezioni politiche. Esempio di questo degrado è la candidatura alla Camera nel collegio Piemonte 1 di Daniele Capezzone. Romano de Roma l’ex radicale è stato presentato a Torino … Continua a leggere

Chi di porcellum ferisce di porcellum perisce

Vertice dopo vertice il gruppo dirigente del PDL non riesce a risolvere il rebus dei suoi candidati per le prossime elezioni politiche. Della serie chi di porcellum ferisce di porcellum perisce: Silvio Berlusconi che ha ostacolato in tutti i modi la riforma dell’attuale ( e vergognosa) legge elettorale, non e’ in grado ancora di chiudere … Continua a leggere

Chi e’ l’italiano che puo’ ancora votare Berlusconi?

Ammettiamolo, in 20 anni puo’ anche esser capitato di aver votato almeno una volta Forza Italia o Pdl, non tanto per convinzione ma per mancanza di un’alternativa . Nel 1994 anche lo stimato Mario Monti ha confessato di aver creduto in cio’ che andava dicendo il Cavaliere. Se ha sbagliato un bocconiano, possiamo aver abboccato … Continua a leggere

Il ritorno dei Berluscones

berluscones-500

Rinasce Silvio Berlusconi, e riemerge il codazzo di cortigiani che lo segue. E’ bastato infatti che il Tribunale di Milano non si piegasse alle richieste della difesa del Cavaliere, che aveva invocato per l’assistito il legittimo impedimento durante il processo Ruby, che un profluvio di dichiarazioni si sono levate a favore del padre padrone del … Continua a leggere

Contro questo Cav. Bersani e Monti hanno già vinto

l43-bersani-121213115000_big

Come al solito la campagna elettorale si sta trasformando in un circo mediatico e pirotecnico in cui Silvio Berlusconi gioca molti ruoli: l’illusionista, il prestigiatore, l’equilibrista e soprattutto il clown, che a mala pena fa ridere un pubblico annoiato e disattento. Durante l’ultima puntata di Servizio pubblico il Cavaliere si è anche calato nella parte … Continua a leggere

La Repubblica di Barbara.

Il declino dell’Italia non e’ tanto nei 2000 miliardi di debito pubblico, nelle imprese che chiudono, e nella disoccupazione che raggiunge picchi mai registrati prima, il disastro italiano e’ soprattutto in una classe dirigente che non riesce a rinnovarsi ed ad emendare i propri errori. La deriva del nostro paese e’ andata plasticamente in onda … Continua a leggere

Berlusconi, Maroni, Storace, Iorio, l’italia con loro torna indietro di 20 anni.

berlu2_w

Lo spettacolo messo in scena in pochi giorni dalla destra italiana e’ a dir poco desolante. La stagione che doveva inaugurare la nuova politica e la cosiddetta “terza repubblica” si sta rilevando almeno per quanto riguarda il fronte dei conservatori un incubo. Fino a qualche mese fa tutti parlavano di rinnovamento e di cambio generazionale … Continua a leggere

Berlusconi is back!

20121205_berlusconi-torna

Al diavolo le primarie del centrodestra, al diavolo Alfano, al diavolo il pdl, al diavolo i colonnelli, al diavolo i patti con il Capo dello stato e con gli alleati, al diavolo i mercati, lo spread , l’Europa e la Merkel. Viva le amazzoni, evviva Forza Italia, evviva palazzo Grazioli, evviva Sandro Bondi e quelli … Continua a leggere

Il gap destra – sinistra

Le primarie del centrosinistra hanno rappresentato un forte successo per il fronte progressista, tanto più dirompente se si pensa al fallimento in cui versa la destra italiana. Con l’affermazione di Bersani, le forze della sinistra sono riuscite a raccogliere una sfida che era stata posta anni fa e ruotava intorno alla concezione “democratica” di un … Continua a leggere

Il canto del Caimano

berlusc

La reazione di Silvio Berlusconi alla notizia della sentenza del tribunale di Milano che lo ha visto condannato a 4 anni di reclusione ( di cui 3 condonati) per frode fiscale nell’ambito del processo riguardante i diritti tv di Mediaset è stata a dir poco grottesca. Sabato scorso infatti l’ex premier ha convocato una conferenza … Continua a leggere

La rivoluzione di Grillo in Sicilia: piazze piene ed urne piene.

grillo_alcamo

“Le piazze piene di Beppe Grillo? Mi ricordano la mia giovinezza quando con Almirante giravamo la Sicilia per incontrare la gente: le piazze erano piene, poi però le urne erano vuote”. Così il candidato governatore in Sicilia Nello Musumeci ( sostenuto da La Destra, dal Pdl e dal pid) ha replicato ai giornalisti che gli … Continua a leggere

La Tonkav, istituto di sondaggi (inesistente) riporta il M5S primo partito in Sicilia

grillo_beppe_grillo_traversata_1

Siamo alla metapolitica e alla metacampagna elettorale, qualcosa che va oltre il reale e vive soltanto sulla rete. Mentre Beppe Grillo infatti continua il suo tour elettorale in Sicilia che votera’ per rinnovare la propria assemblea elettiva il prossimo 28 ottobre, si diffondono in rete sondaggi di un inesistente istituto denominato “Tonkav” che darebbero il … Continua a leggere

Le dimissioni di Formigoni ed il vero motivo per cui la Lega vuole votare nell’ aprile 2013

for2

Cosi’ in pochi giorni un altro pilastro della seconda repubblica e’ crollato. Roberto Formigoni dopo l’ennessimo scandalo di un rappresentante della sua giunta, scaricato dalla Lega Nord e dal suo stesso partito il PDL decidera’ a breve la data delle prossime elezioni regionali lombarde. Elezioni in cui “il nostro” non potra’ presentarsi come candidato presidente … Continua a leggere

La Lega,Saviano, Formigoni e la ‘ndrangheda

maroni_formi_cuochi

Per l’ennesima volta Formigoni e’ riuscito a non dimettersi dalla Lombardia e continuera’ dopo il varo di una nuova giunta a governare la piu’ ricca regione d’Italia. Ma quanto durera’? Poco , molto poco, forse sei mesi forse meno. Il consenso elettorale e politico sta via via venendo meno ed il potere del “Celeste” si … Continua a leggere

E se Renzi perdesse le primarie e Grillo le elezioni?

Ultimamente è tutto un fiorire di sondaggi pro Renzi e pro Grillo che si è visto fare anche un ritratto dal prestigioso Washington Post. Beppe sarebbe quasi vicino al 20% dei consensi, potrebbe eleggere 100 deputati e sessanta senatori, sarebbe pronto a calare su Roma con le sue truppe e rivoluzionare la politica, i palazzi … Continua a leggere

Il vero rottamatore? E’ Mario Monti

renzi-monti

Altro che primarie, Renzi, Leopolda, e moVimenti di varia natura, la discesa in campo del Premier che da New York ha aperto ad un Monti Bis, rischia di diventare il fattore di rottamazione di tutto cio’che abbiamo conosciuto fino ad adesso: vecchi e nuovi leaders, partiti e partitini compresi. Mentre gli altri parlano Mario Monti … Continua a leggere

La polverini deve dimettersi

114841713-a0256cb8-281c-41bb-9aae-65f0afb68927

Alla fine è andata come doveva andare a tarallucci e vino o meglio a suon di coppiette e vino dei Castelli. Renata Polverini non si è dimessa,Mario Abbruzzese il presidente del consiglio regionale del Lazio e’ rimasto al proprio posto ed i consiglieri del PDL continueranno a ricevere i loro 13000 euro mensili di stipendio. … Continua a leggere

Il deserto della politica, perché al momento il non-voto è il primo partito italiano

Deserto-2

Desolazione: è questo lo scenario che si apre al cittadino italiano che alle prossime elezioni si accinge a votare, con la tentazione difficile da contrastare di rimanere a casa, convinto che il non-voto sia la miglior risposta al degrado in atto. Allo stato attuale infatti nessun partito, nessun movimento, nessuna coalizione appare abbastanza strutturata per … Continua a leggere

Renata Polverini, vicina alle dimissioni noi la ricordiamo così

RENATA%20POLVERINI_0

Renata Polverini è stata negli anni scorsi segretario dell’Ugl, sindacato che secondo alcune inchieste giornalistiche gonfiò il numero degli iscritti, vicina alle posizioni di Gianfranco Fini che la propose alle elezioni regionali del Lazio, poi berlusconiana quando il presidente della Camera lasciò il pdl, infine e’ data in rotta di avvicinamento verso l’udc di Pierferdinando … Continua a leggere

Berlusconi risale a bordo. (Cazzo!)

berlusconi_venezia_crociera_02

E’ bastato far risuonare la voce della sirena Berlusconi tra le onde del Mediterraneo affinche’ gli Ulisse del centro-destra si risvegliassero dai torpori dell’estate, dando inizio alla campagna elettorale. Domenica scorsa il Cavaliere si e’ imbaracato sulla transatlantico MSC “divina”- mai nome fu piu’ azzeccato per lo statista che si autodefini’ l’unto del Signore – … Continua a leggere

Batman Fiorito e la Ghotam city del Pdl

ghotam2

Basta ripercorrere la storia dell’ ex capogruppo e tesoriere del Pdl alla regione Lazio Franco Fiorito per capire la bassezza a cui è giunta la politica italiana e soprattutto il suo maggior partito il Pdl. Quello che doveva essere il partito degli onesti si trova a fare i conti con un nuovo caso Lusi versione … Continua a leggere

Alfano ed “il più grande spettacolo dopo il big bang”

Alfano-1

Deve essersi ispirato ad una delle ultime canzoni di Jovanotti “ il più grande spettacolo dopo il big Bang” Angelino Alfano pochi giorni fa, quando con molta enfasi ha annunciato “Giovedì ho parlato con Berlusconi. Subito dopo i ballottaggi amministrativi annunceremo la più grossa novità della politica italiana” . Secondo il segretario del PDL si … Continua a leggere

“Menomale che Silvio c’e’” va in soffitta adesso e’ tempo di : “Gente di Liberta’”

maria rosaria rossi

I piu’ importanti dirigenti del pdl si sono incontrati ieri a Villa Gernetto di proprieta’ di Silvio Berlusconi per discutere di alcune questioni all’ordine del giorno dell’agenda politica. Al vertice si sarebbe parlato di congressi locali ed elezioni amministrative. Se alla vigilia si era ventilato un possibile cambio sia di nome sia del simbolo del … Continua a leggere

Se ognuno tornasse al proprio posto

62mo Festival della canzone italiana - Serata Finale

Quella che vive l’Italia è una crisi profonda e di sistema dove ogni casella dell’architettura sociale e politica sembra essere andata fuori posto. Se anche il Festival di Sanremo, che dovrebbe essere la festa della canzone italiana diventa per 5 giorni il tribunale supremo in cui si discutono le maggiori questioni del dibattito pubblico nazionale … Continua a leggere

A Genova Marco Doria strappa al pd la candidatura a sindaco.

2012021202800712115

Con il 46% dei voti Marco Doria, oursider sostenuto da Sel, si è aggiudicato le primarie del centrosinistra per la candidatura a sindaco del comune di Genova alle prossime elezioni amministrative. Il primo cittadino uscente Marta Vincenzi del Pd si è fermata al 27,5% mentre l’altra candidata del partito democratico, Roberta Pinotti, si e’ dovuta … Continua a leggere

Alfano comincia a vacillare.

Conferenza stampa di Alfano e Alemanno sul rimpasto della giunta capitolina

Dicono che nel partito, lo difenda solo Silvio Berlusconi. Da quando è stato eletto segretario del Pdl, il primo giugno del 2011 Angelino Alfano non ha avuto vita facile. I cosiddetti big, i signori delle tessere, i ras locali e le varie cordate, i papaveri come Verdini, La Russa, Scajola non credono più che il … Continua a leggere

Il fallimento della destra di governo

MALTEMPO: ALEMANNO, ENTRO DOMANI ROMA TORNERA' A FUNZIONARE

Nel 2008 la coalizione di centrodestra, vinse il governo del paese, mentre Gianni Alemanno si affermò come sindaco della capitale. Non era mai successo che lo schieramento di Berlusconi controllasse Palazzo Chigi e le due più importanti città italiane : non solo Roma ma anche Milano con Letizia Moratti. A quasi quattro anni dalla storica … Continua a leggere

Quando il Pdl gioca allo sfascio

alfi

Angelino Alfano se la cava con una battuta su Twitter : “ Chi sbaglia paga, anche i magistrati” ma qui coloro che sbgliano sono per l’ennesima volta quelli del Pdl che con la complicita’ della Lega e qualche aiuto da sinistra hanno votato ieri alla Camera un emendamento alla legge comunitaria che introdurrebbe ( se … Continua a leggere

La prima vittima illustre di Mario Monti? Giuliano Ferrara

ferrara9

Se non fosse che la fine di un giornale costituisce sempre una brutta notizia, bisognerebbe ascrivere un merito, sicuramente preterintenzionale, al neo premier Mario Monti: la ventilata chiusura de il Foglio. Con un suo editoriale infatti Giuliano Ferrara ha annunciato che a causa dei tagli alle sovvenzioni all’editoria e della mancanza di adeguati introiti pubblicitari … Continua a leggere

Al Capone ed il parlamento italiano

alcapone

Nel 1930 in America si riusci’ ad incrimanare Al Capone il boss della mafia italoamericana che era sempre riuscito a sottrarsi alle tenaglie della giustizia incastrandolo per evasione fiscale. L’espediente costo’ al criminale 11 anni di carcere ed assesto’ un duro colpo alla sua associazione malavitosa. Se cio’ fosse successo nell’ Italia del XXI secolo, … Continua a leggere

Le due leghe nord

padaniadivisa

Da una parte Bossi e il cerchio magico dall’altra Maroni ed i maroniani. La lega ormai non e’ un partito unitario, ma diviso simmetricamente in due. La coabitazione forzata tra diverse opzioni politiche ricondicucibili ai due capi storici padani sta portando ad una inattesa debolezza della leadership del movimento.E forse portera’ alla distruzione del partito. … Continua a leggere

La tassa sulla casa e’ un imposta leghista. Ecco perche’.

fede

In casa padana sembra regnare una regola aurea: le tasse si pagano solo se al governo c’e’ la Lega nord. Ha infatti dell’assurdo la proposta del partito di Bossi di boigottare al nord il pagamento dell’imu ( imposta municipale sugli immobili) , perche’ questa tassa e’ stata ideata e fortemente voluta proprio dalla Lega e … Continua a leggere

Giustizia : Cambia il vento in parlamento e nel governo.

maurizio-paniz_lap

Ad un anno ed un giorno da quel fatidico 14 dicembre 2010 in cui Berlusconi riusci’ a racimolare i voti per rimanere a Palazzo Chigi altri 11 mesi, il vento che spira in parlamento e’ profondamente cambiato. E’ bastato che il Pdl perdesse la leadership politica nelle Camere, e che Bossi desse il benservito a … Continua a leggere

Il professore taglia lo spread e scuote i partiti.

1

Con Milano che guadagna il +2,90% ed il famigerato spread nei confronti dei bund tedeschi che cala a quota 373 punti base – ai minimi del 27 ottobre scorso – i mercati sembrano credere alle misure economiche presentate da Mario Monti. Nonostante la situazione rimanga complicata e non siamo completamente fuori dalla tempesta una cosa … Continua a leggere

Giallo sulle dimissioni di Berlusconi. Perché lo ha fatto?

Le parole pronunciate da Umberto Bossi ad una manifestazione pubblica vicino Varese riaprono i dubbi sulle motivazioni che spinsero Silvio Berlusconi il 16 novembre scorso a rassegnare le dimissioni da Presidente del Consiglio. Il leader della Lega ha infatti affermato “ Silvio Berlusconi si è dimesso perché è stato ricattato, gli hanno ricattato le imprese” … Continua a leggere

Il PDL e la politica dell’auto-ribaltone

alfietto

Dopo aver inveito per anni contro ogni prospettiva di governo tecnico e contro ogni esecutivo di espressione non direttamente riconducibile al risultato elettorale , Silvio Berlusconi ed il suo partito si ritrovano a sostenete “obtorto collo” il più tecnico dei governi, quello di Mario Monti. I casi sono due. O non erano giuste le valutazioni … Continua a leggere

Angelino Alfano il nuovo che sa di vecchio.

Davanti ai delegati convenuti all’auditorium della Conciliazione, Alfano è stato nominato primo segretario del Pdl. L’applausometro infatti ha segnato picchi mai visti quando i coordinatori del movimento hanno pronunciato su indicazione del presidente il nome del politico agrigentino. Non le primarie, non un congresso non il popolo che rimane solo stampato sul simbolo del partito … Continua a leggere

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Unisciti agli altri 74 follower

  • DISCLAIMER

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L'autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l'autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 74 follower